Echo

Tempo di lettura: < 1 minuto

Alexa è una figata, bisogna dirlo. Il mio caro socio mi ha regalato Echo Dot e ho finalmente avuto modo di apprezzare i passi avanti fatti da Amazon con il suo assistente vocale. Il feeling è un po’ migliore rispetto a SIRI di Apple, e decisamente superiore rispetto a Google Assistant. Certamente quest’ultimo è quello più sulla breccia della sperimentazione, e magari fra 10 anni sarà il top, ma per il momento Alexa parla un italiano mai fastidioso, con accenti corretti e una naturalezza interessante. Le routine sono geniali, ti permettono di organizzare in sequenza una serie di azioni, con la possibilità di definire un timing, pause, durate, fonti. Una ipotetica sequenza di buongiorno può implicare l’impostazione della luce ambientale (ho una lampadina Philips Hue Color), una sveglia, una traccia audio particolare, l’attesa di diversi minuti, l’aumento della luminosità ulteriore, lettura data, meteo, e news, ecc. Il tutto dicendo semplicemente “Alexa, buongiorno“.